Siamo lieti di annunciare il tema della 20ª edizione di NOTTURNI, il piccolo festival dedicato alla poesia e alle arti notturne: “VENTI”.

Quest’anno celebriamo un traguardo speciale: “VENTI” anni di emozioni, creatività e condivisione culturale. “VENTI” non solo rappresenta il numero di anni di questa straordinaria avventura, ma anche i venti che soffiano attraverso la storia e la nostra esistenza. Vent’anni di impegno nel promuovere la bellezza della parola e dell’arte, vent’anni di sfide affrontate e superate insieme.

Dal 22 giugno al 14 settembre 2024, ci immergeremo in un viaggio attraverso i molteplici significati di “VENTI”. Esploreremo i venti della guerra e della pace, quelli che scompigliano i capelli e quelli che portano speranza. Avremo la fortuna di accogliere “VENTI” poeti straordinari in una sola serata, ciascuno portatore di una brezza unica di ispirazione e talento.

NOTTURNI è un’occasione speciale, con letture poetiche che toccheranno le corde più profonde dell’anima e esposizioni d’arte visiva contemporanea che cattureranno la vostra immaginazione. È più di un festival; è un incontro di menti creative e cuori appassionati.

Inoltre, quest’anno il festival si lega al ricordo di Franco Basaglia, in occasione del centenario dalla sua nascita e del 45º anniversario dell’emanazione della Legge 180 che porta il suo nome. Basaglia ha utilizzato la parola come strumento di liberazione, aprendo nuove prospettive nella comprensione del disagio mentale e della società. Il nostro festival intende onorare il suo spirito e la sua eredità, utilizzando la poesia e le arti notturne per esprimere il desiderio di un’umanità più sana, consapevole e aperta.