«Dos gardenias par BB»

«La mia poesia è il patchwork che crea nuove dimensioni magiche dall’ateismo del mio pensiero refrattario e agnostico, anarchico. La mia poesia grida con Artaud, Bukowski, Pelo: “l’amour al è un cjan ch’al rive dal un ar!” Linguaggio senza letteratura, canto orale, rito improvvisato nomade, fra il friulano scelto al di là di ogni identità e gli altri linguaggi che lo compongono, suoni, colore, forme…»

bb

Sabato sera, 15 luglio, ricorderemo Raffaele BB Lazzara, poeta friulano e planetario, assieme ai suoi amici Trastolons: Stefano MorattoLussia di UanisPauli CantaruttiVera PutelliFabian RizGuido CarraraMaurizio Mattiuzza, Loris VescovoRomano Todesco, Rive No Tocje ed Ermes “Momi” Ghirardini.

A un anno dalla sua morte, il patchwork cui BB si riferiva si fa sempre più chiaro, più nitido nella sua composizione, nelle sue geometrie improbabili ma in qualche modo cercate. Quella che ha cucito assieme, negli anni, è una coperta che ricopre persone e luoghi e che riscalda con la delicatezza e la rabbia dei suoi colori, della sua musica, delle sue forme. Il suo patchwork è un percorso che parte dalla poesia scritta per giungere, aggiungendole, ad altre forme espressive.

Appuntamento in Piazzetta Pescheria alle ore 21.00. Evento organizzato in collaborazione con Radio Onde Furlane.

Le plaquettes di Edizioni Culturaglobale

«Piccole cose, ma fatte con amore»: sono le plaquettes della collana 100 delle Edizioni Culturaglobale di Cormòns. Gioielli di poesia stampati rigorosamente in 100 copie numerate e firmate dall’autore, frutto della pluriennale esperienza del Festival internazionale itinerante di poesia Acque di acqua. Ne parleremo venerdì 15 luglio alle ore 21.00 presso il Cortino del Castello di Fratta assieme agli appassionati  curatori del progetto: Renzo Furlano e Francesco Tomada. Interverranno i poeti Michele Obit Glorjana Veber. La serata ospiterà anche un omaggio a Raffaele BB Lazzara, prematuramente scomparso lo scorso mese, di cui Stefano Moratto leggerà alcuni testi. Paesaggi sonori di Federico Toffolon.

cropped-a_logocg_b1