Luigi Vitale

Figlio d’arte, nato a Salerno il 10 febbraio dell’82, fin da piccolo resta affascinato dalla musica jazz ascoltando numerosi dischi della collezione paterna. All’età di dodici anni inizia a studiare la batteria seguito dal padre e dopo un anno viene ammesso al Conservatorio di Salerno dove si diploma in Strumenti a Percussione studiando con il Maestro Carlo Di Blasi. Innamoratosi del vibrafono, comincia a studiarlo con assiduità tanto da portarlo ad iniziare giovanissimo l’attività professionale e a vincere importanti concorsi nazionali. Partecipa dal 1998 in poi a diversi seminari di perfezionamento su vibrafono e marimba tenuti da David Friedman, Saverio Tasca e Dave Samuels. Ha suonato con importanti musicisti del panorama jazzistico, tra i quali: Luis Agudo, Tino Tracanna, Attilio Zanchi, Julian Oliver Mazzariello, Aldo Vigorito, Fabrizio Bosso, Alfonso Deidda e Marco Brioschi, e ha partecipato al progetto “Musica Humana” di Roberto Martinelli. Nel 2000 ha collaborato alla registrazione del CD “Such Monkey” del Pietro Vitale Jazz Combo. Inoltre a breve è l’uscita del CD del “Duo Kammerton and Friends”.
Musicista dalla forte vena creativa, riesce, a dispetto della sua giovane età, a mettere assieme vigore e pensiero. Tale capacità si esplica tanto nella composizione, quanto, arduo compito, nell’improvvisazione. Queste ed altre sue caratteristiche hanno indotto Dave Samuels ad invitarlo personalmente a seguire i corsi alla Berklee School di Boston.
Luigi Vitale è il vincitore del Premio Massimo Urbani e Premio del Pubblico come giovane talento del jazz italiano dell’anno 2004.

Eventi 2014
Venerdì 27 giugno ore 21.00: Teglio Poesia