Elisabetta Diamanti

diamanti_fotoElisabetta Diamanti nasce il 17 gennaio 1959 a Roma dove attualmente vive e lavora . La sua formazione incisoria inizia nell’ambito dell’Accademia di Belle Arti di Roma con il Prof G. Strazza e presso l’Istituto Nazionale per la Grafica in Roma con una specializzazione nella tecnica di “bulino” con il Prof. J.P. Velly.
Docente della cattedra di Incisione nell’Accademia di Belle Arti di Viterbo dal 1996 al 2006 e nel corso di Incisione e Stampa nella scuola Arti Ornamentali del Comune di Roma dal 1996 al 2015.
Partecipa ai Worksessions di incisione calcografica presso il Centrum voor grafick Frans Masereel – Kasterlee (Belgio) dal 1997 al 2003, nel 2004 alla Citè International des Arts a Parigi , nel 2012 all’Atelier EIMPRENTE Lussenburgo. Ha partecipato al Symposium Miszala Art nell’agosto del 2013 in Ungheria.
Ha collaborato e organizzato con l’Università di Nantes, F , Bilbao e Granada E e Olsztynie PL seminari specifici nell’incisione. E’ invitata, sempre come docente nei laboratori di ricerca di Casa Falconieri, Serdiana , Cagliari e al Papirmuseet Silkeborg – DK.
Collabora nel “Progetto Didattica” 2011/2012 dell’Accademia di S. Luca a Roma curato da Guido Strazza, nel corso “Primo Segnare“ come assistente/docente con Giulia Napoleone.
Nel 2011 il Gabinetto delle Stampe del comune di Sassari acquista l’opera CARBORUNDUM, è vincitrice del X PREMIO ACQUI TERME con l’opera APPARENZA, Purdue University Galleries, West Lafayette, U.S.A acquista l’opera STIMMA , nel 2014 l’opera  STAMI nel 2012 del PREMIO BONANNO per l’incisione con l’opera BANANO I.
Dal 1995 la sua ricerca approfondisce il rapporto MATRICE – SUPPORTO – FORMA con la creazione di libri d’Artista in edizioni limitate e con l’utilizzo di carte hand-made.
Le sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private. – Sito web ›››