Al Premio Teglio Poesia 2014 vince la poesia rosa del Veneto. 1000 Euro a Maddalena Lotter con la silloge “Lanterne blu”

Maddalena Lotter a Venezia

Vince la poesia femminile alla XV edizione del Premio Teglio Poesia, nato con l’obiettivo di promuovere la poesia dei giovani poeti under 40, e che quest’anno ha raggiunto un considerevole numero di partecipanti, quasi 500 infatti le poesie da tutta Italia che hanno reso particolarmente impegnativo il lavoro della giuria del concorso, presieduta da Gian Mario Villalta, direttore artistico di Pordenonelegge, e composta dai poeti Francesco Tomada, Fabio Franzin, Roberto Ferrari, Piero Simon Ostan e Roberto Cescon.

Per la sezione Under 40 la vincitrice è Maddalena Lotter, classe 1990, di Venezia, scelta perché «le poesie di Maddalena Lotter, racchiuse nella silloge Lanterne blu, si muovono tra molteplici polarità opposte, dando l’idea di una parola divisa tra il farsi vedere e il tornare nel buio (portare nel buio un inconscio pastorale). A questo del resto rimandano le immagini della lanterna o dell’alba, che sono gli occhi di chi scrive e cerca di farsi largo tra le oscillazioni della vita. A dominare le immagini è l’acqua sia come elemento che fa presagire il conflitto quando è temporale o pioggia sia come elemento capace di condurre al sé, a quel desiderio di somigliare alla terra, alle bacche rosse, che forse potrebbe essere raggiunto grazie all’amore, come luogo dove sciogliere le paure e fiorire l’uno accanto all’altro come tronchi». Secondo e terzo classificato sono Maddalena Bergamin di Padova (ma residente a Parigi) e Guido Cupani di Portogruaro.

Per le scuole Primarie hanno vinto: Aurora Ius di San Vito al Tagliamento (Scuola Primaria “E. De Amicis” di Prodolone di S. Vito al Tagliamento-PN); Manuel Gjeci di Pramaggiore (Scuola Primaria “G. Marconi “ di Pramaggiore); Anna Bigai di Cordovado (Scuola Primaria “I. Nievo” di Cordovado). Per le scuole Secondarie di Primo Grado: Melissa Tognetti di Salgareda (Scuola Secondaria di primo grado di Salgareda-TV); Samuele Biasin di Cinto Caomaggiore (Scuola Secondaria di primo grado “I. Nievo” di Cinto Caomaggiore); Giulia Marzinotto di Cinto Caomaggiore (Scuola secondaria di primo grado “I. Nievo” di Cinto Caomaggiore). Per le scuole Secondarie di Secondo Grado: Giada Tonetto di Ceggia (Liceo “XXV Aprile” di Portogruaro); Anna Astolfo di Chiarano (Liceo scientifico “E. Montale di San Donà di Piave-VE); Domiziana Montello di Latisana (Liceo“XXV Aprile” di Portogruaro). I premi per gli studenti sono costituiti da buoni per l’acquisto di libri messi a disposizione dal Comune di Teglio Veneto e dalla libreria Al Segno di Pordenone.

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 27 Giugno alle ore 21, nella suggestiva villa Dell’Anna-Brezzi a Teglio Veneto (Venezia). Daniele Chiarotto presenterà l’evento, durante il quale si esibiranno i jazzisti Daniele D’Agaro (sassofoni) e Luigi Vitale (vibrafono e marimba).

Sito web ›››

•••

Post eventum: le foto di Massimo Mucci (clicca per ingrandire).

In più, ecco il video dei vincitori della sezione Under 40:

Maddalena Lotter

Maddalena Bergamin

Guido Cupani

Mercoledì 3 luglio inaugurazione della mostra collettiva “Io…l’altro” e incontro con Stefano Guglielmin.

Prosegue Notturni di versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne, che fino al 24 luglio riempirà con la sua poesia le luminose notti estive di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto. Mercoledì 3 luglio alle 21, allo Studio Arkema di Portogruaro, inaugurazione della collettiva “Io……l’altro”, appuntamento artistico-culturale-musicale che avrà come protagonisti ben 36 artisti che, negli ultimi dieci anni, hanno esposto nello spazio Arkema, venendo seguiti nella promozione dei propri lavori al di fuori dei canali commerciali. L’esposizione è quindi il tentativo di sintetizzare l’impegno dello studio nella divulgazione dell’arte e l’esigenza per gli artisti di interagire con “un altro”, che può essere il pubblico, un artista o un critico, per ottenere quella ricchezza che deriva dal riuscire a elaborare un pensiero, esprimendolo in modo che tanti possano notarlo.
Seguirà, alle 21.30, l’incontro con il poeta e docente Stefano Guglielmin, a cura di Francesco Tomada. Guglielmin è nato a Schio (VI) nel 1961, insegna lettere nel locale liceo artistico e presso il circolo culturale Artemis di Vicenza coordina un laboratorio per l’educazione permanente alla poesia. Dirige le collane di poesia per le edizioni L’Arcolaio, Le Voci della Luna e Puntoacapo Editrice, gestisce il blog di divulgazione poetica Blanc de ta nuque ed è nella redazione di Poesia 2.0.
Continua a leggere

POrtogruaro Poetry Slam (PO.P.S.)

L’Associazione Culturale Porto dei Benandanti di Portogruaro (Ve), in collaborazione con

Libreria LAB Portogruaro e
Trieste International Slam

organizza la seconda edizione del POrtogruaro Poetry Slam (PO.P.S.)

Lo slam si terrà il giorno Sabato 20 Luglio 2013 alle ore 21:00 a Portogruaro (Ve) durante la serata conclusiva della nona edizione di Notturni Di_Versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne.

Qualcuno si chiederà che cos’è un Poetry Slam.

Bene, un Poetry Slam è essenzialmente una gara di poesia in cui i partecipanti sono chiamati ad eseguire i propri testi che saranno giudicati da una giuria popolare.

 Le regole sono molto semplici:
– Le poesie possono essere su qualsiasi soggetto e in qualsiasi stile.
– Ogni poeta deve presentare propri testi originali.
– Ogni testo dovrà avere una durata non superiore ai 3 minuti.
– Non è permesso utilizzare alcuno strumento musicale o traccia musicale pre-registrata.
– Nessun costume né oggetti di scena.
– Una poesia può essere usata una volta sola.

L’organizzazione selezionerà 5 partecipanti che sfideranno alcuni dei migliori slammer in circolazione. Per partecipare alla selezione occorre inviare 3 testi in un unico file formato word o pdf all’indirizzo mail portogruaroslam@gmail.com

Il vincitore della seconda edizione del PO.P.S. si aggiudicherà:
– un premio in denaro di 100 euro;
– un premio messo in palio dalla Libreria LAB Portogruaro e dall’Associazione Culturale Porto dei Benandanti;
– una wild card per partecipare come ospite al prossimo Trieste International Slam che si terrà nel prossimo autunno all’interno del festival Trieste Poesia;
– eterna gloria poetica et imperitura.

Direttori della contesa e animatori della serata saranno Giacomo Sandron & Renzo Cevro-Vukovic.

Keep on slammin’ guys!

Notturni diversi 2013 – Il programma

Giunge alla sua nona edizione Notturni di versi – piccolo festival della poesia e delle arti notturne, che dal 29 giugno al 24 luglio riempirà le luminose notti estive delle suggestive cittadine venete di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, di parole poetiche, musica e performance teatrali e artistiche di vario genere.
Fil rouge della manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Porto dei Benandanti con il sostegno della Cooperativa Sociale Itaca di Pordenone, RetEventi della Provincia di Venezia e i comuni di Portogruaro, Fossalta di Portogruaro, Concordia Sagittaria e Teglio Veneto, sarà ancora una volta la notte, che rappresenta il buio, l’insondabile, il non ancora scoperto, la congiunzione tra il pensiero legato al sensibile e quello connesso all’astratto. In Notturni di versi il buio sarà nuovamente un’enorme lavagna da riempire con il racconto della poesia, che a sua volta illuminerà la notte, consegnandole possibili significati.
Molti gli ospiti chiamati a riempire le notti del festival, dall’astrofisica Margherita Hack, che con don Pierluigi Di Piazza presenterà il libro, a cura di Marinella Chirico, «Io credo. Dialogo tra un’atea e un prete», ai poeti Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada, Mary Barbara Tolusso, Alberto Celotto.
Tra i tanti eventi in programma per questa edizione 2013 anche un’esposizione dedicata ai libri d’artista Libri di_versi 5”, seguita da un reading con musiche sul fiume Lemene a cura dei poeti partecipanti alla mostra, uno SLAM POETRY, “POPS 2” (POrto Poetry Slam), in cui nove poeti si sfideranno a colpi di rime e ritmi sotto la direzione di due MCs, il one-woman-show dell’attrice Serena Di Blasio dal titolo «Scarica di nubi mitraglia poetica per corpi da raccontare», il premio Teglio Poesia, che proporrà un reading a sei voci in cui i tre vincitori del premio si confronteranno a suon di versi con i tre membri della giuria (Gianmario Villalta, Fabio Franzin, Francesco Tomada). E ancora performance musicali, presentazione di libri, incontri con gli autori, esposizioni d’arte e laboratori artistici, che quest’anno saranno dedicati al libro d’artista, inteso come “oggetto d’arte”, capace di narrare storie attraverso i materiali, il colore, le forme e l’interpretazione personale. Ma la protagonista della rassegna sarà soprattutto la poesia, tanta poesia, che mischiata ai ritmi delle percussioni o a sonorità elettroniche riempirà la notte negli spazi sempre diversi, ricchi di storia e di fascino, che ospiteranno gli spettacoli: il centro storico di Portogruaro, il Museo Nazionale Concordiese, la Libreria LAB, lo Studio Arkema e il suo giardino interno,la Piazza della Pescheria, che si affaccia direttamente sul fiume Lemene a Portogruaro; la Piazza con il Battistero del XI secolo a Concordia Sagittaria, il cortile della Villa Dell’Anna-Brezzi a Teglio Veneto; il Cortino del Castello di Fratta con la Casa Colonica del ‘600 a Fossalta di Portogruaro.

Il programma di Notturni diversi 2013