Ultima serata: gli Astronati, il dibattito sulla poesia contemporanea & Voi ch’ascoltate Ultra Marathon

La decima edizione di Notturni si chiude in grande stile con una lunga notte di suggestioni e di poesia, sabato 19 luglio presso il Parco della pace di Portogruaro.

Apriranno le danze, alle ore 21.00Max Bazzana e gli allievi del corso annuale di teatro-musica dell’associazione ArtiVarti, che presenteranno lo spettacolo La nâf spaziâl – Gli Astronati. Una rivisitazione del testo-simbolo di Federico Tavan in chiave onirica e surreale, condotta con i mezzi più diversi (voce, immagini e linguaggio del corpo) per evocarne la fondamentale ambiguità: la tensione claustrofobica da un lato e l’urgenza di una liberazione dall’altro.

astronati

A seguire, alle ore 21.30, il momento della critica: Andrea Ponso Dome Bulfaro si confronteranno sullo stato della poesia contemporanea in Italia, mettendo sul tavolo le diverse istanze e proponendo le proprie linee guida per interpretare il presente e il futuro. Modera Guido Cupani. Il pubblico è caldamente incoraggiato a intervenire!

ultra_marathon

Chiuderà la serata Voi ch’ascoltate Ultra Marathon35 poeti (qui la lista completa) fra i molti che hanno animato le passate edizioni di Voi ch’ascoltate si alterneranno allo stesso microfono per riempire la notte di poesia. Quasi a dire che la nâf spaziâl non si ferma, ma continua a solcare i cieli anche quando gli umani chiudono gli occhi. Per il sostegno psico-fisico dei poeti e degli ascoltatori, saranno offerti generi di conforto, acqua, vinello, caffè e dolci, gentilmente preparati dal Gruppo di Acquisto Solidale Il Canneto di Portogruaro.

Ricordiamo che durante la serata di sabato sarà possibile farsi rilegare in un libretto le Poesie prese in giro dei partecipanti all’Ultra Marathon, distribuite gratuitamente presso i locali di Portogruaro che aderiscono all’iniziativa.

ppig

•••

Post eventum: le foto di Massimo Mucci (clicca per ingrandire).

Gli astronati

La poesia contemporanea

Voi ch’ascoltate Ultra Marathon