Luigina Lorenzini

Nata nel giugno 1972, abita a Pielungo di Vito d’Asio (PN).
Scrive per dare respiro alla sua anima. Ha partecipato a serate e mostre, trasmissioni radio e TV, ha ottenuto riconoscimenti in numerosi concorsi letterari. Scrive in italiano e in friulano asìno.
Nel giugno 2008 è uscito il suo primo libro Pavéa un’eštât – La luna tal codâr (scritto “a quattro ali” assieme a F. Gerometta), nel 2009 la raccolta “In cerca di falsamente spietata verità” (vincitrice ex aequo del premio San Vito), suoi testi sono apparsi in antologie, cataloghi, libri: Tiara di Cunfìn, L’Idea e la forma – gli manca solo la parola, Dagli occhi al cuore, Acqua Aria Terra Fuoco, Notturni di_versi – L’ozio e Notturni di_versi La Crisi, Piccole storie d’aria, Premi Sant Antoni, Artiscj di ca e di là da l’aga, Agenda Friulana, Clapadoria Peravoladoria.
Con Fernando Gerometta ha scritto e interpretato i testi degli spettacoli Tutto l’azzurro del cielo in un unico filo d’erba, DiaLogos e Su la puarta da la not, e scritto i testi delle canzoni finaliste al Premi Friûl 2009, al Festival della Canzone Friulana 2010 e vincitrice del premio CEM 2010.
L’inchiostro che non stende sul bianco del foglio brilla sul bianco dei suoi occhi.

Eventi 2014
Venerdì 18 luglio ore 18.30: Libri di versi 6
Sabato 19 luglio ore 22.00: Voi ch’ascoltate Ultra Marathon